appro­va­zio­ne di bzr

ForumCate­go­ria: Alt­roappro­va­zio­ne di bzr
Toni ha scritto 1 set­ti­ma­na fa

Sal­ve, attu­al­men­te sto facen­do il 34a GewO. Sono sta­to cond­an­n­a­to alla liber­tà vigi­la­ta 12 anni fa per un fur­to in abi­ta­zio­ne e alcu­ne cose mino­ri… La mia fedi­na pena­le è puli­ta e da all­o­ra non è suc­ces­so nulla… Cosa mi dice il con­trol­lo del casel­la­rio giudi­zia­le e potreb­be esse­re che non otter­rò la licen­za? Fabbricante

1 Ris­pos­te
Com­pe­tenza 34a I dipen­den­ti ha ris­pos­to 1 set­ti­ma­na fa

Ciao!
Dal 2017, il fur­to con scas­so in abi­ta­zio­ne non è più un rea­to mino­re, ma è ora con­side­ra­to un rea­to. Ciò signi­fi­ca che ques­to rea­to è ora clas­si­fi­ca­to in modo più severo e com­por­ta una pena di almeno un anno.

Tut­ta­via, il rea­to com­mes­so è sta­to com­mes­so tem­po fa e da all­o­ra non è suc­ces­so nulla. Ciò signi­fi­ca che — anche a secon­da di quan­to tem­po sie­te sta­ti in liber­tà vigi­la­ta — la voce dov­reb­be esse­re sta­ta can­cel­la­ta diver­si anni fa, se con­tra­ria­men­te alle aspett­a­ti­ve non lo è sta­ta, ma almeno non dov­reb­be più ave­re alcu­na rile­vanza. A ques­to pro­po­si­to, sono rile­van­ti § 34 BZRG.

Tut­ta­via, non sono un avvo­ca­to e non pos­so e non devo dare con­sig­li lega­li in ques­to momento. 
La decis­io­ne fina­le spet­ta all’­au­to­ri­tà loca­le responsa­bi­le del­la sor­ve­gli­anza nella sede del dato­re di lavoro.
In linea di prin­ci­pio, sul­la base del­le infor­ma­zio­ni for­ni­te, riten­go che non ci saran­no problemi.

Impron­ta
it_ITIT
Con­sen­so ai coo­kie con ban­ner di coo­kie reali